Lucifero - La Forza della Luce

Omaggio di Lucifero ad Alessandro CRUTO

Ripercorrendo la vita di Alessandro Cruto un aspetto ci colpisce con evidenza: la passione.

Studiò fisica e chimica da autodidatta, abbandonò il mestiere sicuro di capomastro, lottò con le difficoltà finanziarie, si costruì autonomamente un laboratorio, entusiasmò uomini perché credessero nelle sue capacità e lo finanziassero.

La mostra di Lucifero vuole essere un omaggio a questa passione. Condivisa.

Ad Alessandro Cruto dobbiamo l’invenzione del filamento in carbonio, piccolo e fondamentale particolare che ci permette l’utilizzo quotidiano e indispensabile della lampadina.

Con la stessa forza sperimentatrice, lo stesso spirito innovativo, la medesima tenacia Lucifero cerca oggi nuove forme attraverso le quali questa straordinaria invenzione possa sprigionare ed esprimere tutte le sue valenze emotive.

Dopo essere stata conquistata dalla scienza, la luce elettrica è ora capace di essere anche atmosfera.

Fascino, purezza, poesia, ironia, ardimento, allegria, gioco, poesia racchiusi nel prezioso filamento incandescente trovano finalmente sinuosità, veli, linee, contorni, con i quali manifestarsi. E tornarci a stupire.